a

Blog

La filosofia dei Sette Chakra

La filosofia dei Sette Chakra

Esiste una musica del corpo che attraversa determinati centri energetici del nostro spirito, la tradizione orientale ci mostra questo tipo di zone attraverso vari e diversi livelli (centri energetici) chiamati chakra. I chakra trasmettono energia emotiva, intellettuale e spirituale attraverso i canali nadi del vajrakõya che regola i flussi di energia (sottile) attraverso il corpo. Aprire un chakra significa equilibrare le energie vitali secondo i giusti canali, al fine di ottenere non solo piacere ma predisposizione naturale delle energie vitali. La parola significa ruota ed indica le diverse sfere energetiche presenti nel nostro corpo che regolano la vita (materiale e spirituale) e che possiamo alimentare attraverso gli insegnamenti della meditazione della filosofia orientale indù, collegata alla divinità Kundalini. Ogni chakra ha un tipo di colore e diverse caratteristiche, ecco quali sono i 7 chakra:

Il Primo Chakra
Muladhara è il chakra della radice situato nella colonna vertebrale. Il suo colore è il rosso e l'elemento naturale la terra, infatti questo chakra rappresenta l'attaccamento e il senso di appartenenza alle proprie origini, alla propria terra, ai bisogni materiali.

Il Secondo Chakra
Svadisthana è il chakra che si trova nella zona lombare, corrisponde al piacere, alla creatività, alla ricezioni delle emozioni. Il suo colore è l'arancione e l'elemento simbolico è l'acqua.

Il Terzo Chakra
Manipura significa gemma che splende e rappresenta il chakra della volontà, dell'energia attiva nell'essere padroni della propria esistenza. Il suo colore è il giallo e l'elemento simbolico naturale è il fuoco.

Il Quarto Chakra
Anahata è i chakra che corrisponde al cuore e si rifà al significato profondo dell'amore e della compassione. È un chakra molto importante perché consente l'equilibrio tra gli altri tre. Il suo colore simbolo è il verde, l'elemento naturale è l'aria.

Il Quinto Chakra
Vishuddha è il centro energetico che corrisponde alla gola e rappresenta il contatto con il mondo esterno attraverso i suoni e le parole. Il suo colore è il blu e l'elemento naturale è l'etere.

Il Sesto Chakra
Ajna è il terzo occhio, l'intuito, collocato sulla fronte e che permette la connessione della vita interiore con il mondo esterno attraverso la percezione. Il suo colore simbolo è l'indaco.

Il Settimo Chakra
Sahaswara significa mille volte in più e rappresenta il centro della coscienza, è raffigurato come un fiore di loto. Il suo colore simbolo è il viola ed è il chakra più alto dal punto di vista spirituale e il più vicino al divino. 



Seguici